Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

In evidenza    0 Commenti     26/03/2020

“Rivolgiamo un accorato invito ai nostri inquilini affinchè rispettino scrupolosamente tutte le norme sanitarie previste nel decreto sull’emergenza Coronavirus e, in particolar modo, li esortiamo a restare in casa e ad uscire dall’abitazione solo per stretta necessità”.

Questo è l’appello che Paolo Caviglia, Presidente dell’ATC Piemonte SUD, che comprende le province di Cuneo, Asti e Alessandria, insieme al suo Vicepresidente Marco Buttieri rivolgono a quanti usufruiscono di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Annunciano anche che l’ente, nelle sue varie sedi dislocate sul territorio, ha provveduto dall’applicazione delle norme chiudendo gli sportelli al pubblico e previsto, per i dipendenti, il telelavoro.

L’operatività dunque viene garantita pur con il lavoro a distanza e i requisiti previsti dal DPCM.

“Ricordiamo anche – aggiungono – che, proprio in conseguenza dell’emergenza sanitaria, gli interventi edilizi sono stati ridotti al minimo e limitati ai soli casi di comprovata urgenza”.

Torna all'inizio dei contenuti